Corsi obbligatori Sicurezza Lavoro: tutti con Area 81

Corso addetto antincendio

Il Datore di lavoro designa preventivamente un numero adeguato di addetti antincendio e gestione emergenza. Gli addetti designati devono ricevere un’adeguata formazione antincendio

I lavoratori incaricati devono quindi svolgere uno specifico corso addetto antincendio della durata di 4, 8 o 16 in funzione del rischio di incendio valutato per l’azienda.

  • Attività a rischio incendio BASSO: corso di 4 ore
  • Attività a rischio incendio MEDIO: corso di 8 ore
  • Attività a rischio incendio ELEVATO: corso di 16 con rilascio Attestato di Idoneità Tecnica da parte del Comando dei Vigili del Fuoco.

La legge di riferimento è il Decreto Legislativo 81 del 2008 (Testo Unico Sicurezza) e il DM del 10 marzo 1998 (Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell’emergenza nei luoghi di lavoro). Gli addetti scelti e nominati dal Datore di Lavoro non si possono rifiutare, se non per valido motivo.

Una volta accettato formalmente l’incarico, tramite lettera di designazioni, e frequentato corso specifico in materia antincendio, essi vanno a comporre la “squadra antincendio”, pronta ad intervenire in caso di emergenza.

In realtà le funzioni degli addetti antincendio hanno prevalenza carattere preventivo, riassunte come segue:

  • controllo della presenza di un numero adeguato di estintori
  • controllo delle presenza di segnaletica di sicurezza incendio adeguata
  • controllo della funzionalità delle uscite di sicurezza
  • controllo dei percorsi di esodo

In caso di incendio è consentito l’utilizzo di estintori, da parte di addetti formati e addestrati. E’ indispensabile invece sapere come si effettua una corretta chiamata al 112, numero unico di emergenza.

Il corso addetti antincendio è un percorso formativo per gli addetti antincendio che può limitarsi alla parte teorica, ma solo per le realtà di impresa a rischio di incendio basso. I dettagli formativi sono contenuti nell’allegato IX del DM 10/03/98 (Contenuti minimi dei corsi di formazione per gli addetti alla prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione delle emergenze, in relazione al livello di rischio dell’attività).

Per le parte teorica i contenuti sono i seguenti:

  • principi e prodotti di combustione
  • agenti e mezzi estinguenti
  • gli effetti del fuoco sull’uomo
  • chiamata dei soccorsi
  • presa visione del funzionamento degli estintori
  • misure di salvataggio ed evacuazione in caso di incendio

La parte pratica (per formazione antincendio relativa a situazioni con rischio medio e alto) prevede:

  • esercitazioni sull’uso gli estintori con prova di spegnimento fuoco (tramite vasca apposita con fiamme libere controllate)
  • esercitazioni con i naspi o le manichette di idranti  (prove di srotolamento e avvolgimento)

Le sanzioni per il mancato svolgimento del corso addetto antincendio da parte del personale preposto sono determinate dall’ Art. 37, comma 1 Decreto Legislativo 81/08, e sono: arresto tra 2 a 4 mesi o ammenda da € 1315,00 a € 5699,20.

Richiedi una quantificazione del tuo corso personalizzato!

Preventivo senza impegno
RIMANERE SEMPRE AGGIORNATI?
Seguendo il nostro blog è possibile! Iscriviti alla nostra newsletter per accedere a contenuti utili alla tua azienda.
Cliccando sul tasto "iscriviti ora" ci autorizzi al trattamento dei tuoi dati come riportato a questo link